Il presente sito utilizza i cookie tecnici, ma anche i cookie di terze parti per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma è possibile disabilitare i cookie statistici e di profilazione nella Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione o chiudi il banner acconsenti all’utilizzo di tutti i cookie.

RASSEGNA STAMPA

Una premiazione irripetibile

Una premiazione irripetibile

Articolo di - Sabato 1 Gennaio 2005

 

 

Il Testo dell'Articolo


 

Golf – In occasione del cinquantenario inaugurato a Padriciano il nuovo percorso a 18 buche

Una premiazione irripetibile

 

di Carmen Puzzer

Alle 21.00 di sabato 18 giugno 2005, sul terrazzo della club house trasformato in salotto, tra una moltitudine di soci, ospiti, autorità, presidenti giornalisti e professionisti (circa 300 persone), con una luna splendente che illuminava il mare sul golfo, si è tenuta la premiazione del trofeo del cinquantenario del Golf Club Trieste, 18 buche stableford, 130 giocatori iscritti, ma non è stata la ‘solita’ premiazione come è consuetudine nei circoli di golf a fine gara, poiché dopo la lettura dei vincitori, il Presidente ingegner Giuliano Roggero ha consegnato le targhe di riconoscimento per l’impegno svolto prestato nella ‘faticosa’ realizzazione di questo progetto al signor Otello Oro, al signor Roberto tassi ed all’agronomo Giacomo Cabrini.

Ha inoltre consegnato una targa al dottor Fernando Ragusin, Presidente Onoraio, socio frequentatore e giocatore del Golf Club trieste dall’atto di costituzione del 1955. Un’altra targa è andata alla marchesa Etta Carignani , anch’essa socia fondatrice e non giocatrice.

Ha proseguito poi nei ringraziamenti menzionando il segretario Fredi Fajman e Carmen Puzzer, gli operatori della segreteria, che in tutto questo periodo hanno collaborato oltre che per la parte sportiva anche in quella organizzativa con grande impegno e profusione di forze. Plauso anche ad Alessandro Oro che si è prodigato per la parte festeggiamenti.

Il Presidente Federale professor Franco Chimenti ha consegnato un piatto d’argento commemorativo e, oltre agli auguri estesi, ha rinsaldato il suo legame con la nostra città dove 50 anni fa, fu tra coloro che la portarono alla riammissione all’Italia, oltre a ciò ha ricordato ace il suo vincolo con la squadra calcistica della Triestina, ha inoltre menzionato Veronica Zorzi, professionista reduce vincente dell’Open di Francia e presente alla serata.

Quando l’ingegner Roggero ha ripreso la parola, ha parlato della nostra professionista di livello internazionale, Giulia Sergas, e dei genitori Chiara e Roberto, e qui gli applausi, che non sono mai mancati, si sono fatti più intensi. Dopodichè il Presidente ha chiamato attorno al tavolo dal panno blu i Past President: Giuseppe torrisi, Bruno Martinelli, Federico Pacorini, Renzo Piccini e la signora Romana Gargano, moglie del Past President notaio Garagano, ai quali ha donato la moneta d’argento con il sigillo della città.

Inoltre ai presidenti del Golf Club Udine Alberto Malignani, Piero Cattaruzzi di lignano ed a Filippo Formentini di Gorizia è andato pure il sigillo di Trieste, suggellando e rafforzando così i rapporti di amicizi a collaborazione che già intercorrono tra qusti circoli regionali.

Da ultimo è stata consegnata al Presidente del Golf Club Trieste una coppa dell’AGIS (Associazione Golfisti Italiani Seniores), brevi mano dalla delegata del G.C.TS dr.ssa Pertoldi che ha enunciato due brevi ma significative parole augurali.

E’ stato inoltre ricordato il signor Oliviero Marzi, carismatica figura, che per anni donò le sue forze per l’immagine e la crescita del circolo del golf di Trieste, e che fu ideatore e fondatore del Master Club.

Tra gli applausi e la commozione sono continuati i festeggiamenti, con la certezza che tra tutti i presenti resterà indelebile il ricordo di questa giornata, e la consapevolezza che per il G.C.TS inizia una nuova erasi, ma con il bagaglio della storia di un circolo che ha compiuto 50 anni.

La manifestazione di due giorni ha portato grande richiamo da parte dei media con articoli pubblicati su: Il Piccolo, Il Messaggero veneto ed Il Gazzettino: per quanto riguarda invece le emittenti televisive sono state mandate in onda: su Tele4 l’intervista al nostro Vice Presidente avvocato Emanuele Urso ed al Presidente della Commissione Sportiva Matteo Orru’, all’agronomo Giacomo Cabrini ed al giocatore e collaboratore del campo Piero Iadanza.

Durante la trasmissione di Tele4 ‘Sindaco fuori dal comune’, con bellissime riprese sia del campo che della nostra struttura, sono stati intervistati il Presidente e due giovani giocatori, Giacomo Sai ed Edoardo Marega.

Da ultimo l’intero servizio di Caludio Pea, sul Golf Club Trieste, conduttore della nuova trasmissione di golf ‘Play Golf Italia’, trasmesso da Tele4, Antenna 3, Telefriuli, Rete Azzurra, Tele Belluno, durante la quale sono stati intervistati:  il Presidente e la sua gentile consorte signora Gabriella, il dottor Matteo Orru’, il maestro Ezio Pavan (da 27 anni sul nostro campo), il Presidnete Federale e Giacomo Cabrini, progettista ed agronomo.

Durante le due giornate, per migliorare e mantenere saldi i rapporti con la minornza etnica del carso, senza la quale non saremmo giunti a questo traguardo, e con l’apporto del direttore dei lavori geometra Roberto Daneu, sono stati allestiti dei ‘gazebo’ per l’assaggio di prodotti tipici del carso: formaggi e vini di ottima qualità, bontà e genuinità.

Nella giornata successia, a conclusione dei due giorni di gara e di festeggiamenti, durante la premiazione dela ProAm (45 squadre iscritte con professionisti italiani e stranieri ed un numero totale di 180 partecipanti) il Presidente ha ringraziato sia la commissione sportiva ed il suo Presidente il dottor Matteo Orru’ che il responsabile del nostro campo il signor Piero Iadanza per l’impegno profuso e la perfetta preparazione e condizione del percorso, che ha ottenuto importanti consensi ed apprezzamenti da parte di tutti gli ospiti.

E’ stata proprio una bella manifestazione che resterà unica, memorabile ed irripetibile nella storia del Circolo del Golf di Trieste.

Nessuna gallery presente

Golf Club Trieste